top of page

Messa in rete incentrata sulla famiglia in Svizzera

I primi anni di vita di un bambino sono determinanti per il suo sviluppo fino all’età adulta. In questo periodo si gettano le basi per la salute fisica e mentale. L’80% del cervello si forma nei primi 1000 giorni.

Fin dalla nascita, i bambini hanno bisogno di essere sostenuti e accompagnati nel loro processo di sviluppo e apprendimento. Questo avviene in gran parte all’interno della famiglia, ma anche attraverso servizi di supporto esterni alla famiglia. Non tutti i genitori sono in grado di offrire ai propri figli, nella stessa misura, un ambiente stimolante; per questo motivo, le offerte per la prima infanzia di alta qualità complementari alla famiglia sono particolarmente importanti per le famiglie che vivono situazioni di stress.

Mancanza di una rete di contatti e di coordinamento

 

Attualmente in Svizzera esistono numerose offerte nel settore della prima infanzia che offrono sostegno alle famiglie. Tuttavia, non esiste un coordinamento sistematico e orientato alle famiglie, né uno scambio di esperienze tra le istituzioni e le/gli attrici/tori del settore della prima infanzia. Viene così a mancare una continuità nella catena della prevenzione e dell’assistenza. Sono in modo particolare le famiglie svantaggiate che rischiano di essere escluse dalla rete dei servizi ed è solo al momento dell’ingresso nel sistema scolastico che tornano a essere visibili. Tutto ciò aumenta il rischio di ritardi nello sviluppo e di situazioni di disagio per i bambini interessati; condizioni a cui si è difficile e costoso porre rimedio.

 

A tale riguardo, affinché si possano coordinare i servizi e offrire alle famiglie un sostegno continuo dalla gravidanza fino alla scolarizzazione, sarebbe importante una comunicazione intercantonale nel campo della promozione precoce della salute. Questa rete di strutture di sostegno che ruotano attorno alle famiglie si sono dimostrate efficaci ed efficienti in Paesi come l’Austria e la Germania. Esse contrastano i problemi descritti in precedenza e assicurano una transizione ottimale tra i vari servizi.

Iniziative per la creazione di reti di contatto nel settore della prima infanzia

 

Per questo motivo, noi – Alleanza Infanzia – lavoriamo con l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) a livello nazionale per promuovere la creazione di reti a livello comunale, regionale e cantonale tra tutte le istituzioni e le/gli attrici/tori interessate/i che, nell’ambito della prima infanzia, si occupano di bambini e famiglie. L’obiettivo è quello di ottimizzare, rafforzare e istituzionalizzare le reti e le strutture di coordinamento esistenti.

 

 

Pluralità di approcci per la creazione di reti incentrate sulla famiglia

 

Nell’ambito di un progetto di messa in rete incentrata sulla famiglia, Alleanza Infanzia, in collaborazione con l’UFSP, ha realizzato una guida che illustra diverse modalità per la messa in rete delle famiglie in Svizzera. Un argomentario e una raccolta di buone pratiche completano la guida. Queste informazioni e la documentazione saranno disponibili su un microsito di Alleanza Infanzia in tedesco, francese e italiano.

"Cocon"

 

Il microsito “Cocon” si rivolge a moltiplicatrici/tori come ad esempio gli specialisti della prevenzione e della promozione della salute nella prima infanzia, i responsabili delle autorità e delle amministrazioni che operano in questo ambito e le persone interessate.

 

“Cocon” offrirà un’ampia gamma di informazioni sul tema della rete incentrata sulla famiglia in Svizzera, con l’obiettivo di sensibilizzare, informare e favorire la creazione di reti. Il microsito sarà online nell'estate del 2024.

Aggiornamenti relativi a questo microsito saranno comunicati qui, nella sezione "Attualità" e tramite la nostra "Newsletter".

bottom of page