top of page

CSEC-S: attendere per quanto riguarda la salute dei bambini e degli adolescenti

Nel gennaio 2022, la Commissione della scienza, dell'educazione e della cultura del Consiglio degli Stati (CSEC-S) ha esaminato due mozioni concernenti la salute dei bambini e degli adolescenti.


Foto: Nordfassade Bundeshaus, Parlamentsdienste | parlament.ch
Foto: Servizi del Parlamento | parlament.ch

In tale contesto ha preso atto anche del Rapporto nazionale sulla salute 2020 dell’Osservatorio svizzero della salute (Obsan), che offre una panoramica sulla salute dei bambini, degli adolescenti e dei giovani adulti in Svizzera (cfr. News-contributo Rete per la custodia dei bambini, 02.09.2020).


La Commissione riconosce l'importanza di una politica sanitaria globale a favore dell’infanzia e dell’adolescenza. Ha preso atto con soddisfazione della tabella di marcia del Consiglio federale a tal fine. Considerato che i lavori di attuazione di tale programma stanno per iniziare, la Commissione propone, con 8 voti contro 3 e 1 astensione, di respingere la mozione 19.4070 «Una strategia nazionale per la salute dei bambini». A suo parere l’elaborazione della strategia chiesta dalla mozione sarebbe un compito complesso che richiederebbe un onere notevole a fronte di un plusvalore modesto.


La Commissione ha inoltre deciso all’unanimità di differire l’esame della mozione 19.4069 «Studio svizzero di coorte per monitorare la salute di bambini e adolescenti». La CSEC-S desidera attendere i risultati della fase pilota dello Studio svizzero sulla salute, previsti per la primavera 2022, che saranno integrati nel rapporto destinato al Consiglio federale e in base ai quali verrà eventualmente proposto lo svolgimento di un tale studio di coorte a livello nazionale.

Fonte: Comunicato stampa CSEC-S, 11.01.2022

תגובות


bottom of page