top of page

In che modo i profili sintomatici della salute mentale materna si ripercuotono sul sonno dei bambini

I disturbi della salute mentale materna (maternal mental health, MMH), spesso diversi ma simultanei, comprendono la depressione postpartum, l’ansia e il disturbo post-traumatico da stress perinatale (DPTS). Questi disturbi sono correlati al ritmo del sonno del bambino. Tuttavia, non si conosce che ruolo giochino i profili sintomatici della MMH sull’andamento del sonno del bambino.


Foto: Jonathan Borba | unsplash.com

Un contributo di Vania Sandoz, Alain Lacroix, Suzannah Stuijfzand, Myriam Bickle Graz e Antje Horsch, Istituto universitario per la formazione e la ricerca in cure infermieristiche (Institut universitaire de formation et recherche en soins), Università di Losanna; Dipartimento donna-madre-bambino (Département femme-mère-enfant) e Child Abuse and Neglect Team, Ospedale universitario (CHUV), Losanna.


Lo studio in questione

L’obiettivo dell’indagine trasversale mirava, tra l’altro, a indagare in che misura i diversi profili sintomatici della MMH basati sui dati (profili di depressione, ansia e trauma da parto) incidono sull’andamento del sonno dei neonati, quando vengono coinvolti mediatori e moderatori. In totale, 410 madri francofone con bambini di età compresa tra i 3 e i 12 mesi hanno compilato questionari online standardizzati sul sonno dei loro figli, sulla percezione materna del temperamento negativo del bambino e sui sintomi della MMH. Il profilo depressivo comprende sintomi quali sconforto, anedonia (incapacità di provare piacere) o rabbia. Il profilo dell’ansia comprende sintomi come l'eccessiva preoccupazione o la difficoltà a dormire indipendentemente dal neonato, mentre il profilo del trauma da parto comprende i sintomi da trauma (ad esempio, incubi o evitamento di tutto ciò che ricorda il trauma da parto).


I risultati hanno mostrato che la percezione materna di un temperamento negativo del bambino ha agito da mediatore tra il profilo di depressione o ansia e il comportamento del sonno del bambino, ma solo per determinate fasce di età dei bambini e livelli di istruzione delle madri. Il profilo del trauma da parto non era correlato al comportamento del sonno del neonato.


Effetti clinici

La relazione tra MMH e andamento del sonno del neonato può includere diversi meccanismi provocati dalle sintomatologie delle madri. Le famiglie potrebbero quindi trarre vantaggio da un approccio terapeutico olistico incentrato sui sintomi materni, e la percezione materna di un temperamento negativo del bambino potrebbe essere un elemento chiave della terapia in relazione ai problemi di sonno del bambino


Riferimenti:

Sandoz, V., Lacroix, A., Stuijfzand, S., Bickle Graz, M., & Horsch, A. (2022). Maternal mental health symptom profiles and infant sleep: a cross-sectional survey. Diagnostics, 12(7), 1625. https://doi.org/https://doi.org/10.3390/diagnostics12071625


Link (open access):



Ulteriori informazioni


コメント


bottom of page