top of page

Meno maltrattamenti grazie al codice di condotta per i gruppi ludici

I bambini hanno il diritto di crescere senza violenza. Anche i comportamenti scorretti e i maltrattamenti da parte dei professionisti del settore non sono rari. Occorre pertanto sensibilizzare e prestare maggiore attenzione a questo problema, nonché svolgere un’indagine accurata dei fatti.

Kinder umarmen und schauen zu boden. Spielgruppe
Foto: Christian Schwier / Adobe Stock

I bambini piccoli sono particolarmente esposti ai maltrattamenti. Diversi studi dimostrano che i bambini subiscono maltrattamenti da parte delle persone che si occupano di loro nel contesto familiare. Tuttavia, i bambini possono essere esposti a comportamenti scorretti e violenti non solo da parte dei familiari, ma anche dal personale che opera all’interno delle strutture di accoglienza. Poiché si tratta di un argomento tabù, spesso taciuto per vergogna, non sono stati condotti studi concreti sulla situazione nei gruppi ludici.

Un motivo in più per cui negli istituti per l’infanzia è necessaria una maggiore sensibilizzazione e attenzione su questo delicato tema – e un’indagine accurata dei fatti.


Obiettivo del Codice di condotta per i gruppi di gioco

Il codice di condotta potrebbe porre rimedio a questa situazione fornendo un quadro di riferimento e descrivendo ciò che sono la comprensione comune, le norme e i valori del gruppo ludico. Illustra inoltre le possibilità di prevenzione e le misure per proteggere i bambini dai maltrattamenti e da altri pericoli. Per i gruppi ludici, l'adesione al Codice di Condotta è volontaria, può essere parte del contratto di lavoro ed è parte integrante del processo di sviluppo della qualità.


Il Codice di condotta fornisce anche informazioni sulla definizione di benessere dei minori, sui bisogni e sui diritti fondamentali dei bambini. Vengono inoltre evidenziati i quattro principi fondamentali dei diritti dei bambini:

  • Diritto alla parità di trattamento

  • Diritto alla salvaguardia del benessere

  • Diritto alla via e allo sviluppo

  • Diritto all’ascolto e alla partecipazione

Anche se la prevenzione è un ottimo strumento per identificare precocemente i comportamenti inappropriati e per evitarli a lungo termine, non è possibile prevenire completamente i maltrattamenti e i comportamenti scorretti. Tuttavia, il Codice di condotta dovrebbe aiutare a individuare e valutare la situazione e ad agire correttamente.


Ulteriori informazioni

Comments


bottom of page