Starting Strong: qualità nella formazione, educazione e accoglienza della prima infanzia

Le interazioni di qualità nella vita quotidiana favoriscono lo sviluppo, l'apprendimento e il benessere della prima infanzia. Starting Strong VI si concentra su misure politiche che promuovono la qualità dei servizi di custodia complementari alla famiglia e che assicurano che tutti i bambini possano beneficiare di interazioni arricchenti.


Foto: Starting Strong VI / OCSE

Il rapporto dell’OCSE ha analizzato i dati provenienti da 26 paesi. Gli standard di qualità, la governance e il finanziamento (1), i programmi di studio e la pedagogia (2), lo sviluppo del personale (3), il monitoraggio (4) e il coinvolgimento della famiglia e della comunità (5) sono stati identificati come fattori essenziali per una elevata qualità. Questi creano le condizioni favorevoli per interazioni di alta qualità nelle fasi iniziali e la garantiscono a lungo termine.


Sebbene la custodia complementare alla famiglia sia sempre più utilizzata in età prescolare e sia riconosciuto il potenziale di un'educazione e accoglienza della prima infanzia di alta qualità, nei paesi dell’OCSE gli investimenti per la prima infanzia sono inferiori alla spesa pubblica per i livelli successivi di istruzione.


Programmi quadro d’insegnamento e pedagogia

I programmi quadro fissano i principi e gli standard a cui il personale può attingere per favorire lo sviluppo, l'apprendimento e il benessere dei bambini. Nei paesi dell'OCSE, tuttavia, questi sono di solito obbligatori solo per i bambini a partire dai 3 anni di età. Un programma d’insegnamento specifico può essere uno strumento efficace per garantire una formazione, un’educazione e un’accoglienza di qualità elevata e di qualità equivalente in diverse fasce d’età e contesti, e facilitare le transizioni nell'educazione prescolare e primaria attraverso la cooperazione tra i livelli educativi. L'implementazione dei programmi quadro è in fase di valutazione nella maggior parte dei paesi. Anche la qualità del processo - ma di solito limitata a singoli aspetti - fa parte della valutazione.


Formazione di base e continua dei professionisti della formazione, educazione e accoglienza della prima infanzia

Affinché i professionisti possano creare condizioni quadro per interazioni qualitativamente elevate e garantire la qualità nell'educazione e nell’accoglienza della prima infanzia a lungo termine e in modo sostenibile, sono necessarie strutture di formazione e di supporto adeguate. Il rapporto mostra che, tra le altre cose, i requisiti di qualifica per il personale FEAPI e i contenuti della formazione di base sono molto diversi. Per migliorare la qualità del processo, la formazione di base e la formazione continua del personale devono essere di alta qualità e basarsi sui requisiti specifici della professione. Ma anche il benessere e le condizioni di lavoro del personale, come lo stipendio, lo sviluppo della carriera, il carico e la programmazione del lavoro influenzano la qualità del loro lavoro quotidiano con i bambini.


Raccomandazioni per azioni a sostegno della qualità dei processi attraverso programmi quadro:

  • Garantire lo sviluppo olistico del bambino attraverso programmi quadro orientati sulle fasi di sviluppo dei bambini.

  • Sostenere il personale FEAPI nell'implementazione dei programmi quadro.

  • Coinvolgere famiglie e gruppi sociali nell'educazione della prima infanzia.

  • Rafforzare l’accoglienza e la formazione.

  • Migliorare il monitoraggio dell'attuazione del programma quadro, in particolare per quanto riguarda la qualità del processo nelle offerte di FEAPI.


Allo studio:

OCSE (2021). Supporting Meaningful Interactions in Early Childhood Education and Care.


Agli studi precedenti: