Studio: i diritti dell’infanzia dal punto di vista di bambini e adolescenti

L'UNICEF Svizzera e Liechtenstein e l'Università di Scienze Applicate della Svizzera orientale hanno pubblicato lo studio "I diritti dell’infanzia dal punto di vista di bambini e adolescenti". Esso evidenzia diversi problemi e lacune nell'attuazione dei diritti dei minori in Svizzera e nel Liechtenstein.



Da novembre 2019 a giugno 2020, 1715 bambini e adolescenti dai nove ai diciassette anni provenienti da tutte le regioni linguistiche della Svizzera e del Liechtenstein hanno partecipato al sondaggio online.


I risultati evidenziano la necessità di agire, ad esempio per quanto riguarda il diritto all’espressione e alla partecipazione, ma anche sul diritto alla protezione e alla crescita pacifica (per esempio la protezione dalla discriminazione o dalla violenza fisica e dal bullismo).


Lo studio completo con le relative raccomandazioni e la sintesi possono essere scaricati nei seguenti link:



Per maggiori informazioni, visitate il sito web dell'UNICEF Svizzera e Liechtenstein.